Conca Cialancia

Torna agli itinerari bike
Cartografia I.G.C. 1:50.000 “Valli di Susa e Chisone”
Località partenza vedi descrizione
Clasificazione
Difficoltà
Dislivello 1.700 mt
Quota partenza
Quota arrivo
Tempo percorrenza
Km percorsi/sviluppo 40 km
Tipo di terreno
Ciclabilità
Descrizione sintetica Percorso dall’elevato dislivello (1700 mt.) e sviluppo (40 km. c.a.) che si snoda su strade nel primo tratto asfaltate, nella seconda parte sterrate militari che, nonostante la mancata manutenzione, continuano ad essere percorribili senza grandi difficoltà.

E’ consigliabile munirsi di macchina fotografica al seguito per immortalare la fauna che spesso ci si trova davanti nei boschi (fagiani di monte, scoiattoli, ecc.) e per fotografare alcuni bei laghetti tipicamenti alpini.

Descrizione La partenza dell’itinerario è al bivio per Concia Cialancia (700 mt. c.a.) sulla strada del fondovalle che conduce a Praly (Val Germanasca). Il primo tratto di salita, su asfalto, presenta salite del 10%, si snoda in mezzo a boschi che garantiscono ombra nelle giornate più calde.

Giunti a quota 1150 mt. si incontra un primo bivio in corrispondenza dell’abitato di Roccia Linsardo. Si prende la strada sterrata sulla sinistra, anch’essa abbastanza in ombra e mai con pendenze troppo elevate.

Lo sviluppo dell’itinerario, come detto, è notevole,perciò è consigliabile tenere un ritmo adeguato per evitare di trovarsi senza energia ancora distanti dalla meta. A quota 2000 mt. si incontra il Lago Lauson, dal colore blu intenso nelle giornate serene, con riflessi verdi per effetto delle pinete che lo circondano. Dopo aver ammirato lo splendore del lago, si prosegue in salita su un tratto più sconnesso e dalla pendenza costante ma impegnativa, l’ultimo tratto del percorso pressochè pianeggiante risulta tuttavia critico per le continue vibrazioni che si hanno a causa della pavimentazione ciottolosa della strada. Poco distante si scorge la conca d’origine glaciale ( 2500 mt. c.a.) meta dell’escursione, dove oltre alcuni ruderi militari sono presenti due piccoli laghetti in mezzo ai depositi morenici.

Autore
Ultima percorrenza
Periodo consigliato
Mappa
Profilo altimetrico
Foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× uno = 4