Colle delle Finestre

Torna agli itinerari ciaspole
Cartografia I.G.C. 1:50.000 “Valli di Susa e Chisone”
Località partenza Usseaux
Classificazione Medio
Dislivello 800 mt.
Quota partenza
Quota arrivo
Tempo percorrenza
Descrizione sintetica Percorso abbastanza impegnativo con possibilità di varianti assai suggestive che si snoda attraverso lo splendido Parco Naturale dell’Orsiera Rocciavrè nel quale è possibile incontrare molta fauna soprattutto al mattino presto.
Descrizione Dall’abitato di Usseax (1400 metri) infilarsi in mezzo alle case e nei pressi della fontana prendere il sentiero GTA a sinistra che porta verso il Pian dell’Alpe , ci si inoltra cosi in mezzo ai boschi e si comincia la risalita verso la prima delle due mete prefisse percorrendo un sentiero che ci dà l’opportunità di avere un bel colpo d’occhio sulla Val Chisone e sul maestoso Monte Albergian, ad un certo punto si arriva ad attraversare un piccolo ponte dopo il quale occorre seguire il sentiero sulla sinistra (la conferma di aver inboccato il sentiero giusto la si avrà poco dopo perché incontreremo un altro piccolo ponte), si arriverà quindi nei pressi di alcune vecchie abitazioni semi- abbandonate dove bisogna prendere il sentiero che prosegue sulla destra; dopo un po’ il sentiero si fa più ripido finchè all’orizzonte si scorge la Colonia estiva dei Salesiani (che d’inverno è chiusa) ; arrivati nei pressi della Colonia si scorge di fronte a noi ,in uno scenario a dir poco stupendo, il Pian dell’Alpe località di alpeggi e escursioni estive (è praticamente una piccola pianura in mezzo ai monti a circa 1850 metri di quota ).
Per chi è già soddisfatto l’escursione si può chiudere qui , mentre per che ha ancora voglia di mettersi un po’ alla prova si può cominciare la risalita verso il Colle delle Finestre che fa da spartiacque tra la Val Chisone e la Val di Susa ; da Pian dell’Alpe le strade possibili sono essenzialmente due : la prima è quella della strada normale con pendenze più ridotte (ma più lunga come percorrenza) , la seconda è invece quella di risalire direttamente il versante della montagna che ci porterà al Colle delle Finestre (2200 metri circa) con una percorrenza più breve ma con pendenze assai più impegnative.
Vista la quota abbastanza alta e quindi l’incognita del tempo che può cambiare assai velocemente , si consiglia di portarsi un’abbigliamento adeguato ; inoltre occorre tener conto che spira spesso un vento gelido e forte che a volte solleva anche parecchia neve dando problemi di visibilità ed equilibrio (il tutto viene comunque appagato dalla stupenda vista sulle due vallate adiacenti di cui si può godere).
Per il ritorno si può fare tranquillamente il percorso dell’andata magari tagliando un po’ di tornanti dov’è possibile facendo comunque sempre attenzione a non infilarsi in qualche canalone con rischio di valanghe (si raccomanda di ascoltare sempre le previsioni in tal senso prima di partire).
Autore Racca Dario e Roby
Ultima percorrenza 17 gennaio 2004
Periodo consigliato
Mappa
Profilo altimetrico
Foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 5 = trenta cinque