Rifugio Granero

Torna agli itinerari ciaspole
Cartografia I.G.C. 1:50.000 “Monviso”
Località partenza Villanova, 1225 mt.
Classificazione Medio
Dislivello 1152 mt.
Quota partenza
Quota arrivo
Tempo percorrenza andata 3h 45″ – ritorno 2h 45″
Descrizione sintetica Una bella escursione, impegnativa e molto panoramica che si sviluppa lungo la splendida Conca del Pra’. Sviluppo notevole.
Descrizione Imboccata la Val Pellice percorre la strada asfaltata che risale la valle fino a raggiungere l’abitato di Villanova (metri 1225).
Lasciata la macchina nel piazzale antistante l’abitato inoltrarsi in mezzo alle case imboccando cosi il sentiero GTA115 che ci consentirà di salire rapidamente di quota finchè si andrà ad incrociare la strada sterrata che porta alla Conca del Prà (metri 1732) dove è situato il Rifugio Jerwis (aperto anche d’inverno).
Una volta raggiunta la Conca del Prà occorre attraversarla interamente seguendo le indicazioni per il Rifugio Granero (sentiero estivo GTA116) fino a raggingere un gruppo di case all’alpeggio Partia d’Amunt (metri 1750) ; di fronte si presenterà sulla destra un vallone con pendenze abbastanza ripide che ci consentirà di risalire fino a Pian Seneive dove di fronte a noi scorgeremo un pendio ripido a schiena d’asino che ci permetterà percorrendolo in cresta di portarci fino al Rifugio Granero (metri 2377) e al bivacco invernale ideale per ripararsi almeno per un po’ dal vento gelido .
Dal bivacco si può godere di un’ottima visuale sulle montagne vicine (Granero , Meidassa e Manzol ) ed inoltre di un’eccezionale vista panoramica sulla Conca del Prà .
Per il ritorno percorrere la stessa strada fatta all’andata.
Autore Racca Dario e Roby.
Ultima percorrenza 14 febbraio 2004
Periodo consigliato
Mappa
Profilo altimetrico
Foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 + = sette